Google+ Followers

mercoledì 30 luglio 2014

L’onorevole visto da Guido De Benedetto.


Fare l’onorevole
è tutta un’altra cosa.
C’è chi si diverte, c’è chi si riposa.
C’è chi dorme sugli scranni,
per non arrecare danni.
C’è chi dell’aula è disertore,
per rispetto dell’elettore.
C’è chi il cervello si arrovella,
pensando ad un’altra gabella.
C’è chi cambia partito,
per aderire ad un cortese invito.
C’è chi, invece, di Montecitorio si è stufato
e a Palazzo Madama si è trasferito.
C’è chi del ricavato non è contento
e pensa ad un diverso arrotondamento.
Fare l’onorevole, è un lavoro logorante.
Meglio pensare a se stessi che alla gente!
G.d.B.

Nessun commento: