Google+ Followers

domenica 17 ottobre 2010

MISSERI - SCAZZI.


Secondo il mio umile parere Michele e Sabrina MISSERI se ritenuti colpevoli dovrebbero essere indagati e imputati dai magistrati anche per il reato di procurato allarme e dovrebbero essere condannati a risarcire tutti i danni arrecati allo Stato (Governo) che si dovrebbe costituire nel giudizio come parte civile poichè i MISSERI con le loro testimonianze hanno arrecato certamente allarme e danni alla comunità.
Infatti l'art. 658 del codice penale (Procurato allarme presso l'autorità) stabilisce che: "Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l'autorità o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da euro 10 a euro 516".

Nessun commento: