Google+ Followers

venerdì 15 maggio 2009

Quella carezza della sera.



Quando tornava mio padre sentivo le voci
dimenticavo i miei giochi e correvo li.
Mi nascondevo nell'ombra del grande giardino
e lo sfidavo a cercarmi: io sono qui.
Poi mi mettevano a letto finita la cena
lei mi spegneva la luce ed andava via
io rimanevo da solo ed avevo paura
ma non chiedevo a nessuno: rimani un pò.
Non so più il sapore che ha
quella speranza che sentivo nascere in me.
Non so più se mi manca di più
quella carezza della sera
o quella voglia di avventura
voglia di andare via di là.
Quelle giornate d'autunno sembravano eterne
quando chiedevo a mia madre dov'eri tu
io non capivo cos'era quell'ombra negli occhi
e rimanevo a pensare: mi manchi tu.
Non so più il sapore che ha
quella speranza che sentivo nascere in me.
Non so più se mi manca di più
quella carezza della sera
o quella voglia di avventura
voglia di andare via.
Non so più il sapore che ha
quella speranza che sentivo nascere in me.
Non so più se mi manca di più
quella carezza della sera
o quella voglia di avventura
voglia di andare via...

8 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Ciao luciano, passi messaggi in codice??

Paola ha detto...

Mitici!!!!
I New Trolls (genovesi) sono uno dei più noti gruppi musicali della scena del rock italiano degli anni settanta.
Che bella sorpresa Luciano è molto che non li sentivo... grazie
Ciao carissimo una dolce serata e uno strepitoso weekend... un bacione grande

frufrupina ha detto...

Ciao Luciano...questa è una bellissima canzone,molto intensa da dedicare ad un padre...un padre che non cè più...che ti stà succedendo gioia?che hai?ne vuoi parlare?...gli amici servono sopratutto in questo...avere un dialogo,una spalla dove appoggiarsi...una parola di conforto...se vuoi io ci sarò ad ascoltarti ok?mi auguro di vero cuore che questo tuo turbamento finisca presto...e che in te ritorni il sole...un abbraccio di vero cuore...dolce serata.

Luciano ha detto...

Grazie amici per l'attenzione che mi dimostrate e per le belle mail che mi inviate.
Spero di tornare presto.......

Lara ha detto...

La canzone è bellissima, viene da piangere per la commozione.
Ma non te ne vai, vero?

Non me ne sono andata io, dopo qualche pesante conflitto ...

Per ora ti abbraccio.
Lara

antonietta ha detto...

ti seguirò su FB
ciao

incognita7 ha detto...

Non so più se mi manca di più
quella carezza della sera
o quella voglia di avventura
voglia di andare via.....

sempre bello riascoltare una vecchia...ma ancora bella..canzone...
ciao!!

Angelo azzurro ha detto...

ti do un pò di tempo per rifletterci su, poi ti aspetto di nuovo qui!
Buona domenica!