Google+ Followers

martedì 31 marzo 2009

Ma perchè ....? Perchè nessuno ne parla? Qualcuno fermi questi ragazzi.






37 commenti:

la signora in rosso ha detto...

li voglio vedere fra 10 qnni, quando passate le mode, si ritroveranno con cicatrici che non possono più togliersi. Penso sia un modo per autopunirsi...e punire i loro genitori?!!!Brividi!

RED ha detto...

mamma mia Luciano, che brividi mi hai fatto venire !!! io mi chiedo cosa abbiano nel cervello questi ragazzi ... sfigurarsi così per una moda ! Che disgusto ...
Alla prossima. Ciao

incognita7 ha detto...

anche a me fanno venire i brividi...
anche chi li esegue certi lavori...secondo me dovrebbe essere controllato...com'è possibile fare un lavoro del genere ad una persona!!!...segni che non andranno mai via..
non ho parole!!

Eva ha detto...

Prima di loro ci sarebbero da fermare i pedofili, gli assassini, i malfattori, i borseggiatori, berlusconi, ecc..ecc
Chi danneggia il prossimo è da fermare!!
Chi fa del male a se stesso è una sua Libera scelta.

Comunque, se scrivi un post sulla categoria da me su citata, quella da bandire, fammi un fischio. ;)

Angelo azzurro ha detto...

Tutti da ricovero coatto, secondo me!! Parlo sul serio, avrebbero bisogno di qualche seduta dallo spicologo per capire da dove nasce e che senso ha questa loro necessità di "apparire"!!
Ciao Luciano, devo passare più spesso a salutarti, lo so!

Alfa ha detto...

Ognuno è libero di rovinarsi come meglio crede, presumo...

Veggie ha detto...

C'è sempre una ragione per tutte le cose, anche per quelle più sbagliate. Difficile pentirsi di una scelta, per quanto essa possa apparire "strana", se nel momento in cui l'abbiamo compiuta sapevamo perchè lo stavamo facendo. Fortunatamente, non si tratta di interventi assolutamente irreversibili, e col tempo questi ragazzi capiranno se si tratta di una scelta di vita o di una moda passeggera, e si comporteranno di conseguenza.

Dino ha detto...

Filosofia dell'apparire che non condivido.

frufrupina ha detto...

Oddio no!!mamma che immagini...pelle d'oca...ma perchè?perchè arrivare a rovinarsi il corpo per delle assurde mode?o mammamia ma dove arriveremo?ma è così belo il corpo al naturale,si vuole sempre apparire evidenziarsi sempre di più...ma in peggio.Ciao Luciano un bacione.

zucca e rosmarino ha detto...

Sarà che io sono un'anormale di questi tempi: senza tatuaggi né altro...le foto che hai postato per me possono essere descritte con una sola parola: deturpazione. Poi sì, è chiaro, ognuno della propria pelle può farne ciò che crede ma non biasimo chi, come me ,ne prende atto e lo critica.
Infondo è un modo di piacersi ed attirare l'attenzione, non ci si può certo lamentare se qualcuno giudica negativamente ed apertamente delle azioni poco condivisibili!Voglio dire: il nastrino dietro alla schiena uno non lo mette per sé, semmai per gli altri...e agli altri potrebbe anche fare un tantino senso...o no?? Senza considerare le cicatrici, il dolore, oddio no...e poi dai, è davvero orribile...non mno della cerniera sulle labbra... :-/

Paola ha detto...

Brrrrrrrr....!!!!
Inguardabili!!!!
Mi fanno senso... non solo avranno molte cicatrici ma penso alla pelle come sarà tutta pendente....
Carissimo Luciano ti ringrazio sto un po così così... beh ti lascio una dolce serata ti abbraccio forte forte... bacioni

lore ha detto...

premetto che probabilmente il mio pensiero è legato alla mia età ..non più verde...
certo le immagini sono da brividi...e francamente non capisco...chi si rovina in quel modo ...non capisco chi li rovina in quel modo..non ne capisco le motivazioni ...
penso anche che non sia giusto dire ..chi fa del male agli altri è da condannare..chi se lo procura da sè ..che si arrangi...spesso chi si "fa del male" ha un grandissimo bisogno di aiuto...

pino ha detto...

Ma dai!!! sono elaborazioni fatte con photoshop!...Almeno la lingua mi pare un elaborazione...i nastrini sulla schiena mancano di un dettaglio un bel occhiello in testa per la coccarda!!!!...
Cmq come si dice?....contenti loro...

Viviana ha detto...

Tempo fa, quando abitavo a parigi, vidi una ragazza Punk morta di overdose in un parco, era nuda perchè reduce di un rapporto sessuale. Sulle labbra della vagina era cucita una cerniera lampo che serviva come cintura di castità, il lucchetto era appoggiato sui vestiti.
Ecco dopo aver visto di persona questo, non mi stupisco più di nulla, ho solo pena per loro perchè ne porteranno i segni a vita. Quello che non capisco, e come si faccia ad arrivare a questo, come mai le famiglie non intervengono, perchè si permette che queste cose accadano. Anche se non condivido queste scelte, non posso fare altro che rispettarle. Mi viene tristezza vedere queste immagini. Buona vita
Viviana

antonietta ha detto...

Eccomi, Luciano
Ti prego fà che siamo foto truccate, mi vengono i brividi solo a pensare che ci si possa massacrare così.Io ho 2 ragazzi e mi preoccupo quando un foruncolo deturpa il loro bel viso.Non hanno tatuaggi nè piercing, e sono normali in tutti i sensi, ma se li vedessi così malridotti, x me, loro mamma, sarebbe un dolore, perchè penso che x donare sangue con un semplice aghetto, magari si rifiutano e poi cercano il dolore x...noia?!,svago!?, lo famo strano!? o per chiedere qualcosa a noi poveri genitori che a volte non li vediamo? capita anche a me, a volte non vedo i miei bambini, ma uomini oppressi dalla vita quotidiana che anche x loro è dura. Io comunque cerco di amarli sempre in silenzio o con le lacrime agli occhi, ma sempre con solo amore amterno
Ciao Luciano e la prossima volta cerca notizie dolci e belle.ce n'è davvero bisogno

pasticcino ha detto...

Ciao Luciano,
foto che fanno impressione anche se penso come Pino che una sia ritoccata al computer.
Cmq il guaio con questi ragazzi è che se anche cerchi di parlar loro, del fatto che sia un errore deturparsi così, ottieni solo che ti guardino come se TU fossi un
extraterrestre ... e non ti degnano minimamente di considerazione....
Una cosa è certa: chi si tratta così ha davvero bisogno di un aiuto serio.

buona serata.

sabrina ha detto...

Luciano cosa dire del tuo post credo che abbiano già detto tutto, disgusto disprezzo e quanto altro, ma dobbiamo pensare che questa è una volontà che non puoi togliere, è come la droga adesso è diventata quasi lecita purchè nella dose giusta.... roba da matti ma che mondo stà diventando io ringrazio il cielo che i miei figli stanno crescendo con la consapevolezza di che cosa è giust e cosa è sbagliato, ma chi non è fortunato come me?????????? Un bacione da Sabrina

Anonimo ha detto...

Fanno sicuramente senso ma che facciano pure quello che credono, la pelle è la loro, basta che non rompono me!

Sabatino Di Giuliano ha detto...

pazzia assoluta
non credevo si arrivasse a tanto...
un particolare abbraccio, con affetto e stima, Saba
Stay tuned

Luciano ha detto...

Ciao a tutti amici miei ... ebbene si ho voluto parlare di questo argomento in quanto poche testate giornalistiche ne parlano e tantomeno il legislatore (preso da interessi personali) si preoccupa di queste vere e proprie "operazioni".
Ciao Saba...

Lara ha detto...

Secondo me ha ragione Lore.
Questo fenomeno è AUTO-LESIONISMO e chi ne soffre ha bisogno di aiuto, di molto aiuto e di comprensione.
La loro è una rabbia contro chi li ha rifiutati nell'affetto, una rabbia che anziché sfogare su chi l'ha originata, viene diretta su se stessi.
Poveri giovani!

Luciano ha detto...

Ciao Lara questi ragazzi oltre ad essere fermati vanno aiutati certo e non sempre a quanto pare le famiglie da sole ci riescono.
Non v'è dubbio che molti di loro si sentono rifiutati dalla società sono privi di affetto e sfogano la loro rabbia su se stessi anche perchè lasciati soli al loro destino.

frufrupina ha detto...

Ciao Luciano,serena giornata.

M!KA ha detto...

Sono una di quelle che ama apparire, ma senza esagerare.. mi piace essere notata, ma per la mia normalità. oggi la vera trasgressione è la normalità. ti dirò, anche se ho solo 24 anni, e quindi dovrei far parte di quella cechia giovane e ribelle, non mi piace questa moda. e mi fa anche un pò schifo! se mio figlio tornasse a casa così..

lella ha detto...

Quando vedo questi ragazzi,ke a quanto pare stanno aumentando sempre + ,mi kiedo:ma i loro genitori dove stanno?
Non credete ke sia frutto anke di una educazione sbagliata?io non mi sento di dare la colpa solo a loro,perkè giustamente sono liberi di conciarsi e di apparire come meglio ritengono opportuno; secondo me l'educazione impartita sin da piccoli è la causa maggiore di questa moda dell'apparire.
Se io avessi detto ai miei genitori ke avevo l'intenzione di farmi un piercing,me lo avrebbero fatto loro a suon di sberle!
Mi kiedo xkè alcuni genitori arrivano ad un punto di non ritorno:è kiaro ke se gli concedi una prima libertà del genere ,poi nn puoi + tirarti indietro.
Perkè nn far capire loro con il dialogo a cosa vanno incontro?xkè nn indagare sui veri motivi di questa strana voglia di masokismo?
Non è ke x caso si son sentiti fin da piccoli trascurati e privati di affetto?
Scusa Luciano,ma io mi scaldo quando si parla di educazione e x me tanti problemi dipendono proprio da quello!!!!!!!!
un bacio a tutti tatuati e non:-)
Lella

lore ha detto...

francamente spero che di gente che la pensa come il commentatore anonimo...
"che facciano pure quello che credono, la pelle è la loro, basta che non rompano me!"
ce ne sia poca ...
possibile che l'unica preoccupazione sia quella di non essere disturbati?....la mia preoccupazione è il menefreghismo dilagante .. è il non voler entrare nella "mischia"..è la "paura" di esporre il proprio pensiero ....o forse il pensiero non c'è più?

Marianna ha detto...

LUCIANO MA QUI TROVO PURE PINETTO WOAU .......SONO ORRIBILANTI LE IMMAGINI BLA IO NON LO FAREI MAI , NO NO !!!!!

Aglaia ha detto...

per ottenere l'effetto contrario...:-((
non hanno idea di quante infezioni si devono curare spesso e..vlentieri a causa di questi atti contro sè stessi !!
grazie del tuo commento da me,benvenuto;-))

Sa ha detto...

Ciao, Luciano, buona notte!

Sa ha detto...

beh, tutti in qualche modo partecipaimo alla filosofia dell'apparire...chi più o chi meno!
ognuno è libero di manifestare il proprio assenso o dissenso come vuole, l'importante è che non decida per l'altro come e cosa fare o non fare....

Anonimo ha detto...

Fermate con qualunque mezzo possibile questi ragazzi fai bene a parlare con il tuo blog di questi argomenti perchè in effetti nessuno ne parla ...
Che vergogna! Poveri i nostri ragazzi.
Ciao Sonia

Eva ha detto...

Forse dovresti pubblicare un altro post...troppa gente scandalizzata :p

mi sono aggiunta,ricambio e seguo il tuo Blog..sappi però che mi scandalizzo raramente..direi MAI!!!
:-)

Daniela ha detto...

Mio dio che schifezza! Posso capire il piercin all'ombelico ma questi... mammamia...

Rising from my Ashes ha detto...

Luciano, that must hurt?

Annarita ha detto...

Ciao, Luciano. Scusa il ritardo, ma ho avuto una settimana infernale.

Veniamo al contenuto del post. Chiedi perché? Intanto direi che sono d'accordo con Veggie, in linea generale.

Ma perché un giovane ricorre a quel che abbiamo visto nelle immagini? Perché riduce in quel modo il suo corpo?

L'ottica di questi giovani è diversa dalla nostra in modo evidente. L’idea corrente, a mio avviso, è che il corpo deve essere decorato, reso unico anche attraverso un disegno sulla pelle o altro di consimile. In questa società di pulsioni narcisistiche, sembra che l’unicità si faccia di massa (il narcisismo come malattia o sindrome del secolo?). Lo psicanalista Pietropolli Charmet si esprime come segue sulla next generation: Gli adolescenti vogliono essere qualcuno, differenziarsi, esprimere se stessi il più liberamente possibile. Gli strumenti in loro possesso, però, sono solo quelli socialmente accettati, promossi dai vari role models più o meno underground, dal calciatore al rocker.
Niente più uomo qualunque, ora è il momento dell’uomo qualcuno


E sembra che questo qualcuno, per distinguesi, debba ricorrere a interventi come quelli visiti nelle immagini...

Fabio ha detto...

Ho appena inserito il post con cui aderisco alla tua iniziativa per il 12 aprile. Un abbraccio e tanti auguri per una Buona Pasqua, Fabio

Luciano ha detto...

Grazie Fabio per aver aderito alla nostra iniziativa. Ti auguro una serena e felice pasqua.