Google+ Followers

sabato 21 febbraio 2009

Il mio Presidente è Giorgio Napolitano.

È con immenso piacere che accolgo la notizia del taglio di circa sei milioni di euro da parte del Quirinale. Non avevo dubbi dal giorno della sua proclamazione a Presidente della Repubblica: Giorgio Napolitano è il mio Presidente.
Per me il migliore di tutti i miei tempi insieme a Sandro Pertini.
Nei confronti di altri ho delle riserve e me le tengo per me.
Ebbene il Quirinale taglia il superfluo per il secondo anno consecutivo. Questa operazione non può che far piacere agli italiani stufi dei spropositati privilegi e sprechi di alcuni.
Una scelta questa che deve essere lodata dal momento che Giorgio Napolitano, il mio Presidente, ha avuto il coraggio, al contrario del parlamento, di dare un segnale forte di attenzione al popolo che soffre ed è in grave difficoltà riducendo persino le retribuzioni del proprio personale.
Secondo la nota illustrativa del bilancio di previsione della Presidenza della Repubblica per l’anno 2009 il solo Quirinale costerà 6.133.000 di euro in meno rispetto all’anno precedente (2008).
Secondo la nota l’unico comparto che registra un incremento della spesa è quello pensionistico relativo all’alto numero di personale della Presidenza della Repubblica.
Ora comunque ritengo conti di più il taglio alle retribuzioni del personale, alle spese per beni e servizi.
Il parlamento prenda esempio. E così tutti gli altri a seguire.

7 commenti:

ANNA ha detto...

Una bella notizia, speriamo sia vera! Quando sono belle sono diffidente! :)

stella ha detto...

Luciano grazie per l'informazione. I presidenti citati sono quelli più apprezzati anche da me!

incognita7 ha detto...

era ora...speriamo non siano solo parole..ma che arrivino anche i fatti..ciao

la signora in rosso ha detto...

luciano sono d'accprdo con te - Napolitano è grande, forse è l'unico faro..per noi italiani in questo momento.

Anonimo ha detto...

Pierluigi Luperto.

Devo dire senza ombra di dubbio che è anche il mio presidente.
Ricordo ancora oggi con immenso piacere il momento i qui quando è venuto in visita a lecce, la sua stretta di mano, e la gioia dimostrata di essere tra la gente comune.

Unforgiven82 ha detto...

Chapeu monsieur le President

lella ha detto...

ciao criticone..se non mi facessi aiutare da te ,morirei:-)))))
tvb
Lella