Google+ Followers

venerdì 6 settembre 2013

Le persone perbene esistono ancora in Italia. All'imprenditore milanese che ha adottato il neonato di Palermo dico Grazie.


Le persone per bene in Italia esistono ancora.

La storia di quel neonato palermitano sfortunato che nessuno voleva adottare pare si sia conclusa bene.
Il tutto grazie ad un imprenditore milanese che ha annunciato che si prenderà cura di questo neonato e che sosterrà le spese per tutta la sua vita.
Insomma una storia commovente finita a lieto fine. 
L'imprenditore milanese, che ha voluto rimanere anonimo pare sia intervenuto in altre occasioni offrendo una casa ai senzatetto, saldando debiti, pagando affitti, assicurando cure costose.
Ce ne fossero di persone cosi ... questa storia mi fa ricordare quanto detto in merito da Oriana Fallaci.
A che serve in fondo tenere tutta la ricchezza per se?
Ora il bambino, che probabilmente rimarrà sordo e cieco a causa delle ferite, è stato affidato legalmente dal Tribunale dei minori - che ha tolto la patria potestà ai genitori accusati di tentato omicidio - al direttore sanitario Giorgio Trizzino e ad un avvocato nominato d'ufficio.
Ci sono un medico e un infermiere che si sono dichiarati pronti all'adozione e sono arrivate alcune richieste per dare aiuto, ma l'offerta del benefattore ha acceso la vera speranza di un futuro per il piccolo.


Nessun commento: