Google+ Followers

martedì 16 febbraio 2010

Giorgio Napolitano è per me il miglior Presidente della Repubblica Italiana.





Seguo le attività del nostro Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, da quando si è insediato.
Posso dire tranquillamente, è un mio parere, che nonostante tutti i mugugni iniziali di una parte della politica (che si è dovuta ricredere) Giorgio Napolitano sta dando prova della sua grande personalità coerenza e correttezza.
Aveva promesso che nel suo settennato avrebbe ridotto le spese del Quirinale e ha dato subito prova della sua promessa. Dalle parole è passato ai fatti.
E continua a farlo.
Questa è la politica che voglio e che vorrei: la Politica dei fatti.
"La scure di Napolitano sui conti del Colle: 3 milioni di tagli alle spese".
Questo era un titolo di un noto giornale nazionale di qualche giorno fa.
Con orgoglio la Presidenza sottolinea di aver mantenuto gli impegni assunti all'inizio del settennato.
Presidenza che contrariamente a quanto verificatosi in precedenza d'ora in poi coprirà i "posti" attraverso "concorsi pubblici" nel rispetto dell'art. 97 della nostra Costituzione.
Ebbene ben vengano decisioni di questo tipo...
Non uno ma: 100, 1.000, 10.000, 100.000 di Giorgio Napolitano ci vorrebbero nel nostro paese.
Buon lavoro Presidente.

Nessun commento: