Google+ Followers

mercoledì 27 maggio 2009

La febbre dei candidati alle elezioni

Candidato: Ciao come stai? Mi sono candidato alle provinciali......
L.: ah si ?
Candidato: mi potresti dare una mano?
L.: in che senso scusa?
Candidato: bhè un voto se potresti darmi la tua preferenza.
L.: guardo te lo dico a Te e lo dico a tutti gli altri. Il giorno delle elezioni viene a me la "febbre". Ho deciso di mettermi in malattia...

3 commenti:

frufrupina ha detto...

Ciao Luciano è tanto che non ti fai sentire...tutto bene?noto nei tuoi post tanta solitudine...Un abracio forte.

Pupottina ha detto...

è vero! che incubo in questo periodo in cui tutti ci sono amici soltanto per convenienza ...
buona serata

Viviana ha detto...

Quest'anno e la prima volta in vita mia che voterò sul territorio Italiano ma pensandoci bene forse rinuncerò al mio diritto di voto perchè nessuno di quelli che stanno a Roma, mi piacciono politicamente parlando. Buona vita, Viviana