Google+ Followers

mercoledì 25 marzo 2009

Come posso cambiare l’Italia? Con qualche migliaio di decreti legge.

Tutti pensavano e pensano che nel parlamento italiano, camera dei deputati e senato, non ci sia gente che lavora. Eccome se lavora. Lavora, lavora e lavora. Ma per gli interessi di chi?
Dopo i parcheggi a pagamento mi aspettavo qualche altro ed ulteriore servizio a “pagamento”.
Mi aspettavo in verità, prima o poi, una tassa per camminare sui marciapiedi lì dove esistono …., oppure, per marciare con la propria autovettura anche sulle strade cittadine ormai ridotte ad un colabrodo anche se già in qualche città la tassa (eco pass) è stata già escogitata.
Ora il nostro Silvio arriverà a privatizzare anche l'acqua (pubblica) che cade dal cielo ... 

Tutti pensavano e pensano che nel parlamento italiano, camera dei deputati e senato, non ci sia gente che lavora. Eccome se lavora. Lavora, lavora e lavora. Ma per gli interessi di chi?
Dopo i parcheggi a pagamento mi aspettavo qualche altro ed ulteriore servizio a “pagamento”.
Mi aspettavo in verità, prima o poi, una tassa per camminare sui marciapiedi lì dove esistono …., oppure, per marciare con la propria autovettura anche sulle strade cittadine ormai ridotte ad un colabrodo anche se già in qualche città la tassa (eco pass) è stata già escogitata.
Ora il nostro Silvio arriverà a privatizzare anche l'acqua (pubblica) che cade dal cielo ...  quindi bene comune. Ovvio il riferimento all'art. 23bis del D.L. n. 112 del Ministro Tremonti secondo il quale la gestione dei servizi idrici deve essere sottomessa alle regole dell'economia capitalistica divenendo servizio pubblico locale di rilevanza economica.
Questo governo o meglio il Ministro o meglio Berlusconi ha deciso che per gli Italiani l'acqua non sarà più un bene pubblico ma una prodotto come tanti altri e quindi dovrà essere gestito dalle multinazionali cioè da chi già possiede “l'acqua minerale” ovvero il nuovo “oro bianco”.
Ora cosa dovremmo aspettarci ? Che chiudono i rubinetti dell’acqua a tutti? 
Di questo passo oltre a farci morire di fame ci faranno morire anche di sete…. 
Grazie Governo. Grazie Berlusconi. Grazie Italia perché consenti ai soliti ignoti di arricchirsi attraverso un bene comune come l’acqua.

Io dico la mia.

6 commenti:

lore ha detto...

....e grazie agli italiani che non si rendono conto da chi siamo governati...oppure..peggio...se ne accorgono e non fanno nulla per cambiare le cose ...un branco di pecore...

antonietta ha detto...

io speravo che l'alta velocità l'avesse risucchiato...

Silvia ha detto...

Mi unisco ai tuoi "ringraziamenti"!

Un saluto e buona giornata Luciano :)

pino ha detto...

Luciano, la cosa preoccupante è che non vedo un' alternativa valida!!!...Si sentono solo cani che abbaiano ognuno a difendere il proprio territorio (leggasi poltrona) ma nessuno che morde!!!...Purtroppo l'individuo che governa l'Italia ha in mano tutto, televisioni giornali ect. Secondo me l'opposizione invece di starsene comodamente in poltrona a difendere il proprio osso DEVE tornare in mezzo alla gente e spiegare come stanno realmente le cose!!!...Ma forse è molto ma molto di più che un semplice osso e noi ci avviciniamo sempre di più all'Argentina

Viviana ha detto...

E se non sbaglio a roma e già stata privatizzata e la bolletta triplicata.
Che schifo!!
Buona vita
Viviana

Luciano ha detto...

Amici miei io mi domando spesso con quali voti sono al Governo questi personaggi....