Google+ Followers

martedì 9 dicembre 2008

Eredi e non: attenzione ai conti dormienti.

Oggi richiamo l'attenzione su una notizia interessante che è utile anche agli eredi di persone che purtroppo non ci sono più.
Negli ultimi tempi si è sentito parlare di conti dormienti.
Io pur non essendo un professionista del settore sono riuscito tempo fa a risolvere un problema in materia ad un vecchietto che si era dimenticato di avere appunto un conto dormiente.
Il D.P.R. n. 116/07 ha spiegato i principi e i criteri per individuare i conti definiti come dormienti (da dieci anni).
In tale categoria rientrano tutti quei rapporti contrattuali per i quali non sono state effettuate operazioni di alcun tipo da parte del titolare del rapporto o da parte di terzi autorizzati.

Le Banche (e gli altri Intermediari) sono state costrette dal precedente Governo a comunicare la situazione di detti rapporti al Ministero dell'Economia e delle Finanze che a sua volta per consentirne la più ampia conoscibilità ha reso possibile mediante un software a tutti coloro che sono interessati - anche a loro insaputa - di consultare on line se un parente sia interessato o iscritto nell’elenco dei conti considerati dormienti.

Maggiori informazioni possono essere assunte ovviamente sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze e in particolar modo sul link http://depositidormienti.mef.gov.it/index.asp?a=0

Nessun commento: