Google+ Followers

domenica 30 novembre 2008

Iva sui rifiuti? Secondo il Codacons sarebbe illegittima.




Il Codacons sembra aver presentato qualche giorno fa una iniziativa legale che riguarda molti cittadini sopratutto quelli che esborsano molti soldi per la tarsu.
Ora l'associazione dei consumatori intende chiedere la restituzione dell’Iva pagata negli ultimi dieci anni sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti.
Tale iniziativa sembra essere stata avviata sulla base di una sentenza della Corte di Cassazione, da me poco condivisibile in quanto, questa, ora creerà una grande confusione, che ha stabilito che la somma pecuniaria che i cittadini pagano per lo smaltimento dei rifiuti è una tassa e non una tariffa.
Ma la "tassa" per lo smaltimento dei rifiuti non è stata forse sostituita con la "tariffa" nel 2006 ? (Legge finanziaria 23.12.05 n. 266).
Io ho l'impressione che qui ci prendono tutti per il culo....
Conseguentemente secondo Codacons l'applicazione dell'iva sarebbe illegittima.
E se l’aggravio dell’iva è illegittimo allora secondo Codacons si può chiedere il rimborso.
Ora non ci resta che fare due conti e valutare se aderire o meno alla class-action predisposta on line da Codacons.
In ogni modo chiunque volesse aderire all'iniziativa di Codacons può semplicemente collegarsi al sito http://www.codacons.it/.

Io personalmente non condivido in generale che si aggiunga l'iva e quindi una tassa ad un'altra "tassa" o come hanno pensato bene di chiamarla "tariffa" in quanto per me pari sono.
Questa sentenza sicuramente avrà un seguito basterebbe vedere per esempio le voci sulle bollette che ci arrivano al proprio domicilio per le quali viene un mal di testa a tutti coloro che leggono quelle voci.

Ma creare confusione è nel Dna di noi Italiani. Chi vivrà vedra.

Io dico la mia.

Nessun commento: