Google+ Followers

domenica 12 ottobre 2008

Le confessioni di una prostituta.

Su questo argomento convinto della necessità di regolarizzare la professione più antica del mondo mi sono espresso più volte: http://otranto.beeplog.it/140339_381716.htm http://otranto.beeplog.it/140339_417635.htm http://otranto.beeplog.it/140339_410606.htm http://otranto.beeplog.it/140339_435127.htm.
Ulteriore prova della necessità di regolarizzare la prostituzione (libera) in Italia viene oggi da Lorena. Ben trent'anni passati sui marciapiedi milanesi.
Non sarebbe stato meglio fargli pagare i contributi? A breve avrà diritto anche alla pensione sociale!
Lorena è talmente fiera della professione da lei svolta liberamente, infatti, "Ora ho otto case e figli sistemati".
Ora, due sono le cose: o Lorena è stata furba o lo Stato italiano è davvero un fesso!
Molti cittadini hanno preso il loro esempio: guadagnare e non pagare le tasse!
Curiosa e classica la prima volta di Lorena: con il capufficio per 700mila lire.
Doveva essere davvero bella se al capo ufficio gli è costata già tanto trenta anni fa. E soprattutto "durante la pausa pranzo".
Lorena ha voluto abbandonare quel milione al mese (ora 500 euro) che prendeva da impiegata e con il nuovo mestiere in realtà il più vecchio del mondo è riuscita ad acquistare ben 8 appartamenti e non è l'unica. A Lecce si è scoperto che anche un trans ha fatto la stessa cosa.
Non solo. Grazie al mestiere più vecchio del mondo è riuscita a laureare la figlia in archeologia a sistemare il figlio esperto in computer e accumulare un bel gruzzolo in banca (attenta però a non perdere tutto di questi tempi.... ).
Curiosa anche la conclusione di questa Lorena che attraverso il Corriere sostiene in merito alle ultime attività della Carfagna che: "è la meno adatta" a parlare di certi argomenti.
Io dico la mia.
Governo che facciamo? Regolarizziamo queste prostitute?

1 commento:

Anonimo ha detto...

ciao. a cio che ho capito e una professionista..ma le piace farsiscopare?
a me si e anche io vorrei iniziare il mestiere cosa mi consigli lorena?
e se un cliente e brutto come fai per superare lo schiffo?