Google+ Followers

mercoledì 8 ottobre 2008

Grande Mara Venier. Ma la Rai non dovrebbe distribuire il risarcimento ottenuto agli abbonati?





Dalla sua denuncia - in diretta Tv - la dimostrazione della sua alta professionalità e serietà.
Mara all'epoca conduttrice della trasmissione Domenica In rimase allibita quando durante un quiz un telespettatore di Ostia preso dall'emozione diede la risposta esatta ancor prima di porre la domanda.
Da qui l'avvio dell'inchiesta giudiziaria che ha portato ad un anno di reclusione per l'ex notaio di Domenica In funzionario della Direzione regionale delle Entrate per il Lazio accusato di falso per i brogli che, nel 1997, avevano caratterizzato alcuni quiz andati in onda nella trasmissione televisiva. Oltre alla condanna penale anche il risarcimento dei danni alla Rai e alla Bnl.
L'accusa ha dimostrato in sostanza che i partecipanti al gioco non erano stati estratti dopo un sorteggio preventivo tra gli abbonati RAI.
Di conseguenza la truffa e il risarcimento dei danni alla Rai e alla Bnl. E agli abbonati RAI ?
Forse qualcuno si è dimenticato degli abbonati che ritengo dovrebbero essere risarciti oppure questi non contano nulla ?
La parola ora alle associazioni dei consumatori.

Nessun commento: