Google+ Followers

martedì 30 settembre 2008

Finalmente un’equa ripartizione dei premi al Superenalotto.

Finalmente dal 17 giungo p.v. ci sarà una maggiore equità nella distribuzione dei premi al Superenalotto. Lo ha reso noto l’agenzia specializzata Agicos.
Una richiesta che viene sicuramente dal popolo dei giocatori.
Ed io sono perfettamente d’accordo con questa decisione che in verità attendevo da molto tempo, infatti, non gioco da più proprio a causa della scandalosa ripartizione dei premi che, di fatto, deve aver convinto molti giocatori a rinunciare a questo gioco.
Dal 17 giugno quindi le quote delle vincite popolari saranno maggiori.
Anche perché si gioca tre volte la settimana che a parer mio è troppo. E su questo ritengo che lo Stato italiano non stia dando il buon esempio.
E ciò che avviene per esempio per le sigarette: da un lato pubblicizza la notizia che il fumo uccide e dall’altro continua a vendere i tabacchi.
In sostanza aumenterà l’importo a disposizione per chi azzecca il tre (ed io sono uno di quelli che azzecca sempre e solo tre ad eccezione di una sola volta). Ai vincitori con punti tre sarà ripartito il 30% del montepremi totale. Inoltre è stato previsto un doppio jackpot per chi azzecca invece il sei.
La novità è stata diffusa ieri anche sulla Gazzetta Ufficiale

Nessun commento: