Google+ Followers

martedì 30 settembre 2008

I Laghi Alimini

Laghi Alimini

E' una zona umida posta a circa 4 km da Otranto e raggiungibile percorrendo la litoranea che dalla città idruntina porta verso Torre dell'Orso.

Si compone di due laghi, Fontanelle (anche detto Alimini piccolo) e Alimini Grande. Il primo è un lago di acqua dolce di origine carsica e alimentato dalle precipitazioni meteoriche e da diverse sorgenti dette appunto Fontanelle.

Una delle più importanti è quella che sgorga in località "Lamiune" che riceve le acque dal "Canale du Riu", un avvallamento di origine carsica che parte da Martano e termina nella conca di Alimini Piccolo.

Il lago non supera mai i due metri di profondità e ciò porta ad una forte crescita della vegetazione all'interno del lago nei periodi di siccità.

Fontanelle è collegato ad Alimini Grande attraverso un canale che, tra l'altro, lo va ad alimentare con le sue acque dolci.

Alimini Grande, infatti è un lago di origine lagunare direttamente collegato col mare attraverso una foce, regolata da chiuse, larga una ventina di metri, e dal quale riceve acqua salata in condizioni di alta marea e viceversa nel quale riversa acqua salmastra nella fase di bassa marea.

In passato probabilmente l'area risultava aperta ed era parte integrante della costa. Col tempo dei cordoli di sabbia lo hanno separato dal mare fino a renderlo un bacino a sè stante.

L'area è occupata da una vasta pineta di pini d'Aleppo piantati dal Corpo Forestale dello Stato negli anni '60. Sono presenti, inoltre, aree ridotte di macchia mediterranea. Tra le specie vegetali presenti sono da segnalare la periploca maggiore, l'orchidea palustre, la campanella palustre.

I due laghi, in particolare Fontanelle, rappresentano un importante zona di sosta e di svernamento dell'avifauna acquatica. Qui si riproducono, infatti, il mestolone, il succiacapre, il lodolaio. Tra la fauna stanziali vi sono lepri e conigli selvatici, volpi, tassi, rettili, anfibi.

*** Fonte: Otranto Point ***

Nessun commento: