Google+ Followers

martedì 30 settembre 2008

Comprate un nuovo pc e vi trovate installato per esempio windows vista ?

L’associazione per i diritti degli utenti e i consumatori rende noto che è partita la raccolta delle adesioni (Class action) per i sistemi operativi preinstallati.
Infatti, ultimamente, i produttori di pc costringono i consumatori a sopportare sistemi operativi preinstallati poco graditi. Di conseguenza in tanti chiedono il rimborso o il cambio del sistema operativo con non poca difficoltà e stress.
Secondo l’aduc la richiesta del rimborso è peraltro legittima specie per i privati cittadini perchè l'hardware e il software, nonostante le apparenze, non sono venduti in un unico blocco: per l'uso del software viene richiesta l'accettazione di una licenza, accettazione, che invece non è richiesta per l'hardware il cui affare è concluso al momento dell'acquisto del pc.
I contenziosi individuali avviati sono in tanti ma la causa "pilota" promossa dall’aduc presso il giudice di pace di Firenze è stata già vinta.
Ora per chi ha acquistato o per chi intende acquistare un nuovo pc per esempio con il sistema operativo windows vista conviene adire cause individuali ? Io penso di no.
L’argomento riguarda moltissimi consumatori per cui sarebbe ragionevole effettivamente rivolgersi alle associazioni dei consumatori come l’aduc che sarebbe già pronta per agire con un'azione giudiziaria collettiva. Ovvero con la class action che dovrebbe essere praticabile a partire dal prossimo 1 luglio p.v. (quando la legge entrerà in vigore).
Tuttavia i dettagli sulla questione dei sistemi operativi preinstallati si possono consultare sul sito: http://www.aduc.it/dyn/rimborsowindows

Nessun commento: